mercoledì 8 giugno 2016

Uccide moglie e figlio di 4 anni, poi si toglie la vita

Ha 50 anni l'uomo che a Taranto ha ucciso prima la moglie, di circa 30 anni, poi il figlio di 4. I corpi senza vita del 50enne e del figlioletto sono stati trovati un un'abitazione lungo la statale 106 in prossimita' di Chiatona. Mentre, rende noto la Questura, "all'interno della casa coniugale, ubicata in una via del centro cittadino e' stato rinvenuto il corpo della moglie, di circa 30 anni. Tutti i corpi presenterebbero ferite compatibili con colpi di arma da fuoco. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica della vicenda". Dai primi elementi raccolti si tratta di un duplice omicidio-suicidio. Sembra che la coppia si stesse separando.

Secondo fonti del 118, l'uomo ha ucciso il figlioletto in una casa posta lungo la statale 106 Taranto-Reggio Calabria in prossimitàdella localita' marina di Chiatona, vicina al comune di Palagiano. Il bambino sarebbe stato ucciso nel box garage dell'abitazione. L'uomo avrebbe poi preso il corpo senza vita del figlio e lo avrebbe portato al piano di sopra. Qui il 50enne si e' poi tolto la vita. Gli operatori del 118 hanno trovato padre e figlio abbracciati sul letto. 
.

Nessun commento :

Posta un commento