domenica 25 marzo 2018

Strage della polizia nella favela Rocinha a Rio

Almeno sette persone sono morte oggi nel corso di un’operazione di polizia nella favela di Rocinha, la più grande di Rio de Janeiro. Lo ha riferito la polizia militare. Sono circa 100.000 le persone vivono nella favela di Rocinha, situata su una collina che domina i quartieri ricchi della zona meridionale di Rio. Frequenti gli scontri tra bande rivali per il controllo del mercato locale della droga. Giovedì scorso un altro scontro a fuoco aveva ucciso due persone: un poliziotto militare e un uomo di 70 anni, raggiunto da un proiettile vagante mentre cenava. 

A febbraio, il presidente brasiliano Michel Temer ha firmato un decreto che affida ai militari il comando delle operazioni contro la violenza legata alla criminalità organizzata nelle favelas, una misura controversa, senza precedenti dal ripristino della democrazia in Brasile nel 1985. Una consigliera municipale che aveva denunciato un aumento delle violenze della polizia nelle favelas, Marielle Franco, è stata uccisa insieme al suo autista il 14 marzo scorso nel centro di Rio.

.

Nessun commento :

Posta un commento