lunedì 26 giugno 2017

Traffico di armi e droga, 20 fermati tra Germania e Italia

Venti arresti tra Italia e Germania per traffico di droga e armi, sequestro di cocaina hashish e beni per il valore di 4 milioni di euro. E’ il bilancio dell’indagine coordinata dalle autorità giudiziarie di Palermo e di Costanza (Germania), dalla Gdf di Palermo e dalla polizia criminale della regione del  Baden-Wurttemberg.

L'operazione "Meltemi", condotta dal G.I.C.O. di Palermo e dalla Kriminalpolizeidirektion di Rottweil, ha consentito di azzerare un’imponente associazione a delinquere transnazionale capeggiata da Placido Anello, pluripregiudicato imprenditore palermitano. Anello si era trasferito anni fa in Germania, dove gestiva due ristoranti, uno a Rottweil, l'altro a Villingen.

Placido Anello, che ha anche interessi economici nel settore della ristorazione nella città di Villingen (Germania) era composta anche da pregiudicati per gravi reati. L'inchiesta, coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, ha accertato, tra l'altro, l'arrivo in Sicilia di un chilo di cocaina e 17 di hashish e ha portato al sequestro di beni per quattro milioni di euro.

.

Nessun commento :

Posta un commento