lunedì 13 marzo 2017

Haiti, autobus investe la folla: 34 persone uccise

È accaduto nella città di Gonaives, 150 chilometri dalla capitale, il bus ha prima travolto due pedoni poi, nel tentativo di fuggire, ha investito un’orchestra che si stava muovendo a piedi. Esclusa l’ipotesi attentato.

Prima ha travolto due pedoni, poi l’autista del bus ha cercato di fuggire, uccidendo oltre 30 musicisti. Trentaquattro morti e quindici feriti, è il bilancio dell’incidente avvenuto ad Haiti, nella città di Gonaives, 150 chilometri a nord della capitale Port-au-Prince. Secondo le prime informazioni non si tratterebbe di un attentato.

Stando a quanto riportato da Radio France Internationale, che cita fonti locali, l’autobus avrebbe sbandato forse a causa delle cattive condizioni della strada, investendo prima due persone. L’autista avrebbe poi proseguito la sua corsa travolgendo una banda musicale che si stava muovendo a piedi. Il bilancio è di 34 morti e 15 feriti. Dopo l’incidente la folla ha tentato di dare fuoco al bus, a bordo del quale c’erano non solo l’autista ma anche molti passeggeri.

.

Nessun commento :

Posta un commento