mercoledì 22 febbraio 2017

Sotto McDonald's un'antica strada romana

Un tratto di strada romana lungo 45 metri, in basolato perfettamente conservato del II-I secolo a.C., con tanto di canalette per lo scolo dell'acqua. E tre scheletri di uomini, sepolti tra il II-III d.C. È la sorpresa rivenuta nel 2014 durante i lavori di costruzione del McDonald's nel comune di Marino (loc. Frattocchie) alle porte di Roma, da oggi restituita al pubblico: probabilmente un ''diverticolo'' della via Appia che portava alla villa di qualche nobile nell'area dell'antica Bovillae. 

Grazie al progetto di restauro e valorizzazione della Soprintendenza archeologica per l'area metropolitana di Roma, Viterbo ed Etruria meridionale, finanziato per 300 mila euro da McDonald's Italia, oggi la strada è una vera galleria museale sotterranea, visitabile gratuitamente ed indipendentemente dal ristorante (dove è comunque visibile grazie alla struttura a ponte), con percorso bilingue per adulti e bambini. E dove calpestare le stesse pietre che videro passare i visitatori del Circo di Tiberio, Orazio e San Paolo.

.

Nessun commento :

Posta un commento