mercoledì 15 febbraio 2017

"E con questo è tutto", Cucchi saluta la radio

Ci ha salutato una grande voce di Radio Rai: con la radiocronaca di Inter-Empoli, Riccardo Cucchi va in pensione.

Al Meazza, o a San Siro come continua a chiamarlo Cucchi, lo hanno abbracciato tutti: le squadre in campo che gli hanno donato le maglie (col '10' l'Inter e con il '38' degli anni di carriera l'Empoli). I tifosi gli hanno dedicato uno striscione in Curva Nord, dell'Inter, rievocando il suo racconto in diretta del secondo gol di Diego Milito nella finale di Champions League del 2010: "A te il nostro applauso per averci emozionato per davvero, in un mondo finto, Riccardo Cucchi simbolo del nostro calcio".

In Rai da quarant'anni, ha preso il testimone da Enrico Ameri ed è stato la voce di riferimento di Tutto il calcio minuto per minuto fino ad oggi. Ha avuto la fortuna e l'onore di racconttarci per radio la finale dei mondiali vinti nel 2006 a Berlino.

.

Nessun commento :

Posta un commento