sabato 14 gennaio 2017

Torna il gelo, quanto durerà

Italia sotto zero. Nel fine settimana arriva una nuova ondata di aria artica, con temperature in discesa e neve anche a quote basse: domenica la neve potrebbe fare la sua comparsa anche nella capitale. A prevederlo sono gli esperti del sito www.iLmeteo.it, secondo cui sabato 14 splenderà il sole su quasi tutte le regioni, fatta eccezione per le coste tirreniche di Sicilia e Calabria dove ci saranno dei temporali. In nottata inizierà a peggiorare su Sardegna, Toscana e Lazio con pioggia e neve a 500 metri mentre domenica sarà protagonista l'aria fredda orientale: al mattino "saranno possibili nevicate fino in pianura su Toscana e Lazio, con fiocchi probabili anche a Roma".

Il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse che prevede per domani "allerta gialla" per rischio idrogeologico localizzato su Calabria, Basilicata, settori settentrionali della Sicilia, parte della Puglia e dell'Umbria. Il maltempo interesserà infatti il centro e il sud con neve sopra i 200/400 metri. Cielo coperto sulle aree del nordest, tempo soleggiato al nordovest.

L'Italia rimarrà bloccata nella morsa del gelo artico anche nella prima parte della settimana, che vedrà ancora in azione la bassa pressione sul Tirreno con neve fin sulle coste di Marche e Abruzzo, a quote collinari sul resto del sud e sulle isole maggiori. Da martedì 17, arriverà il gelido vento delle steppe russe, il Burian. Risultato: temperature in picchiata, neve diffusa sulle regioni adriatiche e inizialmente anche al nord e gran freddo su tutta la penisola. 


.

Nessun commento :

Posta un commento