giovedì 12 gennaio 2017

Lieve malore per Paolo Gentiloni: intervento di angioplastica

Un malore, di ritorno da Parigi. "Non mi sento bene, mi vado a far vedere", ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni al suo staff poco dopo le sette di ieri sera. Una prima visita del medico di Palazzo Chigi e la decisione di controlli più approfonditi al policlinico Gemelli, poi in nottata l'intervento: un'angioplastica a un vaso periferico, perfettamente riuscita. Il premier resterà ricoverato due o tre giorni ma, a quanto si apprende, il decorso procede bene, senza complicazioni, e lui è vigile.

"I nostri migliori auguri di pronta guarigione al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni". Lo scrivono, in una nota congiunta, deputati e senatori del M5S. "Auguri di pronta guarigione al premier Paolo Gentiloni da parte del Gruppo FI Camera. Un abbraccio affettuoso e in bocca al lupo". Lo scrive su Twitter Renato Brunetta. "Un augurio e un abbraccio a Paolo Gentiloni. Ti aspettiamo presto. Deputati Pd". Così, in un tweet, il presidente del gruppo dem alla Camera, Ettore Rosato. "A nome del gruppo della Lega Nord i più sinceri auguri di pronta guarigione al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni". Lo dichiarano i capigruppo di Camera e Senato della Lega Nord, Massimiliano Fedriga e Gian Marco Centinaio. 


.

Nessun commento :

Posta un commento