mercoledì 18 gennaio 2017

L’Europa si rimette in macchina immatricolazioni a più 6,5%

Secondo i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, nel 2016 sono state vendute in Europa 15.131.719 auto, il 6,5% in più del 2015. A dicembre le immatricolazioni nella Ue e nei Paesi Efta (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) sono state 1.193.286, in crescita del 3,2% sullo stesso mese dell’anno precedente. 

Tra i cinque principali mercati, secondo i dati Acea, i maggiori incrementi sono stati registrati in Italia (+13,1%) e Spagna (+9,3%), seguite da Francia (+5,8%) e Germania (+3,7%). Calo dell’1,1% in Gran Bretagna. Buone notizie anche per il gruppo Fca (alle prese con problemi di altro tipo a causa delle accuse tedesche sui dispositivi anti inquinamento). 

Il titolo della casa italo americana vola in Europa nel 2016 e chiude con 977.594 immatricolazioni, il 14,4% in più del 2015, un incremento molto maggiore di quello del mercato (+6,5%). In crescita tutti i brand, in particolare Alfa Romeo con +16,4%. La quota del gruppo sale dal 6,2 al 6,7%. Bene anche a dicembre: Fca ha venduto 72.280 auto, con una crescita del 13,4% a fronte di un incremento del mercato del 3,2%.

.

Nessun commento :

Posta un commento