lunedì 5 dicembre 2016

Nokia torna sul mercato dall’inizio del prossimo anno con Android

Nokia è decisa a rituffarsi nella mischia. A fine anno, infatti, scade l'accordo con Microsoft che le impediva di usare il suo brand su dispositivi mobile. Lo storico marchio finlandese della telefonia sogna di tornare ai fasti di un tempo cavalcando l’onda di Android. I primi modelli di smartphone e tablet dovrebbero arrivare sul mercato nei primi tre mesi del prossimo anno.

Era una notizia attesa da molti. I primi segnali di un ritorno in campo di Nokia nell’arena della telefonia c’erano stato lo scorso maggio quando HMD Global – una startup di telefonia mobile fondata da ex impiegati Nokia – aveva annunciato l’intenzione di produrre smartphone con il brand finlandese. Nokia, infatti, aveva venduto la sua divisione nobile a Microsoft nel 2013 per occuparsi interamente della produzione di sistemi per le telecomunicazioni. Oggi arriva la notizia di un accordo decennale esclusivo con HMD Global per l’utilizzo dello storico marchio.

Non sarà Nokia a produrre i prodotti che porteranno nuovamente il suo marchio, ma non sarà neanche HMD Global che si occuperà, invece, dello sviluppo e della vendita dei futuri smartphone e tablet finlandesi. Sarà FIH Mobile – sussidiaria della taiwanese Foxconn – che aveva acquistato il settore telefonia da Microsoft nello scorso mese di maggio a occuparsi della produzione. HMD Global, adesso, dopo aver firmato un accordo con FIH Mobile e con Google può tirare un sospiro di sollievo perché il sogno di far rinascere Nokia dalle ceneri, almeno come brand, sta davvero diventando realtà. Nokia, tra l’altro, non è né un investitore né tanto meno un azionista di HMD, ma riceverà per l’uso del suo marchio delle royalty per ogni dispositivo venduto. È vero che manca dal palcoscenico mondiale da qualche anno, ma il suo brand gode ancora di un certo appeal, soprattutto nei mercati emergenti.
.

Nessun commento :

Posta un commento