giovedì 24 novembre 2016

Sesso a rischio, tornano sifilide e gonorrea

I 31 casi di sifilide registrati a Cagliari in un anno sono il sintomo di un trend pericolosamente in aumento: il ritorno delle vecchie malattie sessualmente trasmissibili nel mondo. Secondo le ultime statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità, malattie a trasmissione sessuale come clamidia, gonorrea e sifilide colpiscono 215 milioni di persone ogni anno. Ogni anno: 131 milioni di persone contraggono la clamidia,78 milioni la gonorrea, 5,6 milioni la sifilide. 

In Europa le malattie sessualmente trasmissibili sono la manifestazione delle infezioni più diffuse dopo quelle respiratorie. L'ultimo report pubblicato a marzo di quest'anno dal Centro europeo di controllo delle malattie (Ecdc), tra il 2005 e il 2014 sono stati segnalati oltre 3,2 milioni di casi di clamidia, l'infezione sessualmente trasmessa più diagnosticata nei Paesi dell'Unione Europea, interessando soprattutto le donne e i giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni. 

Anche malattie come la gonorrea e la sifilide, che sembravano del tutto scomparse, fanno registrare un aumento improvviso della loro incidenza, soprattutto nelle grandi citta' metropolitane e a carico di popolazioni con un rischio di infezioni trasmesse sessualmente più elevato.
.

Nessun commento :

Posta un commento