mercoledì 23 novembre 2016

Samsung Galaxy S8 monterà per primo il potente Snapdragon 835

Samsung Galaxy S8 sarà il nuovo top di gamma della serie Galaxy nel 2017 e finalmente arrivano le prime conferme per il processore, componente fondamentale per garantire prestazioni degne di uno smartphone di questo livello. Qualcomm Snapdragon 835 è l’ultimo componente presentato ed è in grado di offrire prestazioni di altissimo livello (questo è quanto dichiarato dall’azienda), anche se attualmente non sono note le specifiche precise.

Osservando attentamente la nomenclatura del modello di Snapdragon MSM 8998, ovvero S835, è possibile notare che si discosta veramente di poco dall’attuale S821 MSM8996, il che rende tutto più attendibile.

- Il modem del processore è un X16 che dovrebbe essere in grado di raggiungere velocità teoriche tramite la banda LTE fino a 1 Gb/s
- La GPU (l’unità grafica) sarà decisamente più performante di quella attualmente adottata su Samsung Galaxy S7 con processore Snapdragon 821
- Ci sarà un miglioramento in termini di velocità della memoria interna del telefono che non è un UFS bensì un upgrade della memoria UFS già presente su Galaxy S7
- Per concludere il processore sarà molto più ottimizzato nei consumi energetici grazie al processo produttivo a 10nm ed alla RAM che sarà Low Power ovvero a basso consumo.

Sorge invece un dubbio riguardo alla quantità di memoria RAM che stando ad Anzhuo dovrebbe essere di 4GB invece di 8. Sappiamo invece che poco dopo il lancio ufficiale di Samsung Galaxy Note 7, in corea le unità vendute erano tutte provviste di 6GB di memoria Ram il che significa che difficilmente Samsung Galaxy S8 potrà averne meno di 6. Per concludere, mancano precisazioni riguardo ai piani di Samsung circa la commercializzazione dello smartphone nella variante Exynos 8895 di cui hanno ancora poche informazioni.
.

Nessun commento :

Posta un commento