venerdì 4 novembre 2016

Poste: sciopero generale in tutta Italia

Stop in tutta Italia oggi delle Poste per lo sciopero proclamato da diverse sigle sindacali contro la seconda fase di privatizzazione dell'Ente. La protesta, accompagnata da cortei e manifestazioni in alcune città italiane è stata proclamata da Slc-Cgil, Slp-Cisl, Failp-Cisal, Confsal Comunicazioni e Ugl Comunicazioni. Non aderisce invece la Uil. 

Garantiti alcuni servizi essenziali come l' accettazione delle raccomandate e assicurate e l' accettazione e la trasmissione di telegrammi e telefax. Le organizzazioni dei lavoratori contestano l'ipotesi di allargamento della privatizzazione del capitale azionario che comporterebbe la messa rischio di migliaia di posti di lavoro e un effetto negativo sul ruolo infrastrutturale di Poste per i servizi ai cittadini e contestano l'assenza di un dibattito pubblico sulla questione.
.

Nessun commento :

Posta un commento