giovedì 13 ottobre 2016

Premium chiede il sequestro del 3,5% delle azioni Vivendi

Nuovo capitolo nella vicenda che vede coinvolta Mediaset contro Vivendi, nell'accordo su Mediaset Premium. Il gruppo italiano, a quanto si apprende, ha presentato una richiesta di sequestro di azioni proprie di Vivendì pari al 3,5%. Si tratta della quota prevista nel contratto disatteso da dai francesi di Vivendi per rilevare Mediaset Premium. 

Il giudice civile di Milano ha fissato udienza l'8 novembre per discutere il ricorso, una celerità che sembrerebbe riconoscere l'urgenza e il vulnus subito da Mediaset. In base all'accordo di aprile poi disatteso dai francesi a luglio, Mediaset e Rti sarebbero diventate titolari, complessivamente, del 3,5% del capitale sociale di Vivendi e il gruppo francese titolare del 100% di Mediaset Premium e del 3,5% del capitale sociale di Mediaset. 
.

Nessun commento :

Posta un commento