mercoledì 12 ottobre 2016

Obama annuncia, "entro il 2030 l'uomo su Marte"

Gli Stati Uniti invieranno i primi uomini su Marte entro il 2030, e in questa direzione la Nasa sta lavorando insieme con aziende private. Lo ha annunciato il presidente americano, Barack Obama, in un articolo riportato dal sito della Cnn. "Abbiamo fissato con chiarezza - scrive il presidente americano - un obiettivo vitale per la storia dell'America nello spazio: inviare esseri umani entro il 2030 e farli ritornare sani e salvi, con l'ambizione definitiva di fare in modo, un giorno, che possano restare lì per un tempo prolungato". 

"Ottenere questo risultato richiederà la cooperazione tra il governo e il settore privato più innovativo, e già siamo ben messi su quella strada", ha aggiunto Obama. "Entro due anni compagnie private invieranno per la prima volta astronauti verso la stazione spaziale internazionale". 

Colonizzare il pianeta rosso prima della Nasa. E' l'obiettivo del miliardario Elon Musk, fondatore di PayPal e Tesla, che il 28 settembre scorso è entrato nel dettaglio del suo controverso piano per arrivare su Marte entro il 2024, attraverso SpaceX, la società fondata nel 2002. 
.

Nessun commento :

Posta un commento