lunedì 3 ottobre 2016

Nobel per la medicina a Ohsumi

Yoshinori Ohsumi è il vincitore del Nobel per la Medicina: il biologo giapponese è stato premiato per la sua scoperta sui meccanismi dell’autofagia cellulare. «Le scoperte di Ohsumi hanno portato a un nuovo paradigma nella nostra comprensione su come le cellule riciclino le sostanze di scarto», si legge nella dichiarazione dell'Assemblea dei Nobel al Karolinska Institute di Stoccolma. Il premio è di circa 933mila dollari.

L'autofagia è un insieme di processi programmati che la cellula mette in atto per distruggere una parte di se stessa: permette alle cellule di liberarsi di tutte le sostanze di scarto consegnandole a un "reparto" specializzato nella loro degradazione, chiamato lisosoma. Si tratta di un processo frequente, per esempio durante la formazione globuli rossi che eliminano il proprio nucleo per migliorare l'efficienza della propria funzione. L'esistenza di questo meccanismo era stata ipotizzata fin dagli anni '60, ma solo le ricerche condotte negli anni '90 da Ohsumi hanno permesso di comprendere a fondo questo processo.
.

Nessun commento :

Posta un commento