giovedì 27 ottobre 2016

Iraq: 232 'giustiziati' dall'Isis

Nuovo massacro dell'Isis in Iraq: 232 civili, in gran parte ex membri della polizia o delle forze di sicurezza di Baghdad sono stati trucidati negli ultimi tre giorni. Il teatro dell'orrenda strage è il villaggio di Hammam al-Alil, sobborgo 9 chilometri a sudest di Mosul. Lo riferisce il presidente della commissione diritti umani del Parlamento iracheno, Abdulrahim Shamari, citato dai media curdi. Gli uccisi erano stati rastrellati e portati nel villaggio del massacro. Si teme per la sorte di centinaia di familiari.

Due quindicenni hanno attaccato e ucciso un miliziano dell'Isis a Mosul: lo riferiscono i media iracheni. I due giovani si sono asserragliati in un edificio in un complesso residenziale. Decine di jihadisti hanno circondato la zona. Ne è scaturito un violento conflitto a fuoco. Testimoni riferiscono di nuvole di fumo. Non si sa cosa sia accaduto ai due giovani. Secondo fonti concordanti contattate dall'ANSA, già da diversi giorni a Mosul e in molti villaggi è entrato in azione un movimento di resistenza popolare. 
.

Nessun commento :

Posta un commento