lunedì 24 ottobre 2016

At&t compra Time Warner per 85 mld, nasce colosso media

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi la notizia è ufficiale: il colosso statunitense delle telecomunicazioni AT&T ha annunciato di aver messo sul tavolo 85,4 miliardi di dollari per comprare  Time Warner, cui fanno capo la catena televisiva Cnn, la casa di produzione Hbo e gli studios cinematografici di Warner Bros. L'accordo è stato annunciato attraverso un comunicato congiunto delle due società ed è destinato a cambiare lo scenario dei media statunitensi, favorendo la nascita di un vero e proprio colosso globale dei media. 

La transazione comprende anche l'acquisizione da parte di At&t del debito di Time Warner, il che porterebbe il valore complessivo dell'operazione a quota 108,7 miliardi di dollari. Il matrimonio tra le due società, che dovrebbe essere finalizzato entro il 2017, sarà effettuato in parte cash e in parte attraverso uno scambio di azioni: gli azionisti di Time Warner dovrebbero ricevere 107,50 dollari per azione in contanti e titoli. 

La fusione dovrà ora passare al vaglio delle autorità Usa per la concorrenza: la nuova società infatti peserà per più di 300 miliardi di dollari in borsa, con attività che vanno dalla telefonia ai media, passando per le attività via cavo e internet. L'operazione è già stata bocciata da Donald Trump: il candidato repubblicano alla presidenza, ha già detto che "c'è troppa concentrazione di potere nelle mani di poche persone" e ha aggiunto che se dovesse essere eletto alla Casa Bianca il prossimo 8 novembre farà di tutto per bloccare la fusione.
.

Nessun commento :

Posta un commento