giovedì 20 ottobre 2016

A Pescara bimbo di un anno e mezzo sbranato da due cani.

Un bambino di Pescara, di un anno e mezzo, è morto sbranato da due cani di proprietà della sua famiglia, in contrada Cantò di Cepagatti. Il bambino è sfuggito al controllo del papà e di sua moglie che, andata a liberare i cani, due femmine di razza corso, per portarli a fare una passeggiata si è trovata di fronte uno spettacolo raccapricciante, uno dei cani intorno al corpo del bambino. 

Secondo una prima ricostruzione, il bambino sarebbe sfuggito al controllo degli adulti; erano presenti sul luogo anche i nonni. Inutile l'arrivo di un elicottero del 118 e la corsa disperata all'ospedale di Chieti dove il bimbo è morto poco dopo. Al pronto soccorso i sanitari hanno tentato di rianimare il piccolo, ma non c'è stato nulla da fare: letali i morsi inferti dai due cani. I carabinieri stanno ricostruendo ora la dinamica dell'accaduto. 
.

Nessun commento :

Posta un commento