venerdì 9 settembre 2016

Spazio: missione per 'salvare' Terra, sonda Nasa verso asteroide

Missione 'Armageddon' della Nasa: l'agenzia spaziale ha inviato nello spazio una sonda per intercettare un asteroide che potrebbe colpire la Terra tra il 2175 e il 2199. Il compito di 'Osiris-Rex' sara' quello di avvicinare la 'massa', grande come una montagna di 500 metri, e di studiarla, prelevandone alcuni frammenti. 

Una sorta di pedinamento nello spazio che comincera' nell'agosto del 2018, quando la sonda raggiungera' l'asteroide Benno, e andra' avanti fino al luglio del 2020. Solo in quel momento 'Osiris-Rex' entrera' in contatto con la superficie d'asteroide e stacchera' una parte della roccia, prima di ripartire alla volta della Terra, dove rientrera' nel settembre del 2023. Secondo la Cnn, l'asteroide ha un diametro di 492 metri e passera' nell'orbita lunare nel 2135. 

La possibilita' di un impatto e', secondo la Nasa, solo una su 2.500, ma l'agenzia spaziale vuole acquisire le informazioni piu' accurate possibile su ogni minaccia, anche la piu' remota. Oltre alla suggestiva missione da colossal cinematografico, in campo scientifico la sonda, decollata da Cape Canaveral, portera' sulla Terra informazioni preziose sulla formazione del nostro pianeta e sul sistema solare. L'asteroide, secondo la scienziata della Nasa Christina Richey, "per la sua ricchezza di carbonio ha conservato materiali per oltre 4 miliardi e mezzo di anni". 
.

Nessun commento :

Posta un commento