lunedì 26 settembre 2016

Perché mettiamo le dita nel naso? Segreto svelato dalla scienza

Tra il disgustoso e il rilassante. Sono i due estremi con cui le persone guardano a questo gesto, a volte automatico, altre volte più cosciente. Ma perché esercita una così forte attrazione (che lo si critichi o meno) il fatto di mettere le dita nel naso ? Secondo una possibile spiegazione scientifica, riportata dal 'Guardian', uno dei motivi per cui gli esseri umani trovano gratificante tale gesto risiede nel fatto che le parti della corteccia cerebrale che 'si occupano' delle mani e del viso si trovano molto vicine. Esattamente, affiancate nel solco centrale del nostro cervello.

Questa vicinanza spiegherebbe così in parte il motivo per cui toccare il viso e giocare con naso, bocca e guance sia soddisfacente. Ed è in parte anche il motivo per cui, a volte, nelle persone che hanno perso un braccio, sia possibile ridurre il senso di prurito 'nell'arto fantasma' semplicemente grattando loro il volto.
.

Nessun commento :

Posta un commento