mercoledì 21 settembre 2016

Google sfida WhatsApp con Allo

Google è pronta a sfidare WhatsApp con Allo: l'app di messaggistica, presentata alla conferenza degli sviluppatori di maggio, dovrebbe essere disponibile a breve. Si sono infatti aperte le pre-registrazioni sul Play Store per poterla scaricare non appena sarà rilasciata dal colosso di Mountain View. La caratteristica di questa chat è il sistema potenziato di intelligenza artificiale che lo governa.

Si basa sull'assistente virtuale Google Assistant (un aggiornamento di Google Now) dotato della tecnologia di apprendimento automatico. L'app "impara nel corso del tempo" - ha spiegato Big G nel corso della presentazione a maggio - per rendere le conversazioni più facili e anche più utili per gli utenti.

Google Assistant, infatti, è in grado di riconoscere il linguaggio naturale e, con l'aiuto del 'machine learning', migliora nel tempo imparando le preferenze di un utente. In pratica funziona come le chatbot usate da Facebook in Messenger. Ad esempio, se si scrive di volere mangiare una pizza, per risposta si otterrà in automatico il suggerimento di prenotare presso una pizzeria vicina.
.

Nessun commento :

Posta un commento