martedì 27 settembre 2016

Ferrari GTC4Lusso T, arriva il V8 turbo

Cʼè chi la definisce una scelta “minimal” per la Ferrari, ma il fatto di avere un motore 8 cilindri sulla nuova berlinetta GTC4Lusso non significa certo sminuirne lʼaspetto prestazionale. La novità ‒ che vedremo la settimana prossima al Mondial Auto di Parigi ‒ è lʼadozione di un motore V8 turbo di “soli” 3.900 cc accanto al 12 cilindri 6.000 aspirato. E questo spiega il nome GTC4Lusso T.
Ferrari GTC4Lusso T

La potenza massima della GTC4Lusso T è di 610 CV, contro i 690 della versione 12 cilindri. Ma il motore turbo è più efficiente, elastico, e soprattutto segna il debutto di un motore 8 cilindri su una granturismo Ferrari a 4 posti. La coppia massima del motore turbo V8 da 3,9 litri è di 760 Nm, disponibile tra i 3.000 e i 5.250 giri/minuto, ciò che permette alla supercar di Maranello accelerazioni mozzafiato e una spinta sempre crescente, a ogni regime. Il nuovo motore della GTC4Lusso T rappresenta l’ultima evoluzione della famiglia di 8 cilindri a V turbo che hanno regalato al Cavallino il premio “International Engine of the Year 2016” come migliore motore in assoluto.

La GTC4Lusso T affianca al motore la trazione posteriore, ma arricchita del sofisticato sistema 4WS con ruote posteriori sterzanti. Una soluzione di grande modernità, che consente la massima agilità e reattività, oltre a stabilizzare la vettura alle alte velocità negli ingressi in curva. Il sistema delle ruote posteriori sterzanti è integrato con l’ultima evoluzione dei controlli elettronici delle sospensioni, l’ESP 9.0 e la terza generazione del Side Slip Control (SSC3), per avere sempre sotto controllo la condotta della 4 posti di Maranello.
.

Nessun commento :

Posta un commento