mercoledì 7 settembre 2016

Esce dal coma dopo 4 anni a Messina

"Siamo molto contenti, ma non chiamatelo miracolo, siamo preparati e siamo qui per eventi come questo". C'e' molta soddisfazione all'istituto neurolesi 'Bonino Pulejo' di Messina dove una donna palermitana si e' risvegliata dal coma dove era piombata quasi quattro anni fa a seguito di una emorragia cerebrale. "Non e' un miracolo - spiega il professore Placido Bramanti, direttore scientifico dell'istituto neurolesi - sono degli eventi prevedibili negli stati vegetativi e per questo motivo sono state istituite delle speciali unita' che si chiamano Suap, 

Speciali unita' di accoglienza permanente', con strutture dedicate per le terapie degli stati vegetativi". Rosalba Giusti, 68 anni, all'improvviso ha cominciato a parlare e rispondere ai familiari, e persino a cantare i successi dei suoi cantanti preferiti, da Nilla Pizzi a Ranieri e Baglioni. "Ancora e' presto per dire cosa succedera' - prosegue il professore Bramanti - quello che e' importante e' che e' tornata a contatto con la vita, con l'ambiente e con i suoi familiari". Non e' un caso isolato: "La stessa cosa abbiamo registrato per un'altra paziente che dopo due anni ha avuto il risveglio nello stesso reparto e che e' in contatto con i suoi familiari, ora si prepara a tornare a casa sua".
.

Nessun commento :

Posta un commento