mercoledì 17 agosto 2016

Grecia, motoscafo contro traghetto turistico: 4 morti e 5 feriti

Una collisione tra un motoscafo e una nave turistica largo dell'isola Saronico nel golfo di Egina nei pressi di Atene ha causato almeno 4 morti e 5 feriti. L'annuncio è della guardia costiera ellenica. Il battello turistico stava portando circa 20 persone a bordo da un villaggio sulla punta sud-occidentale di Egina ad una spiaggia sull'isolotto vicina deserta di Moni.

Quattro corpi sono stati recuperati dalle acque, l'ultimo a una ventina di metri di profondità: tre uomini, uno dei quali ritiene di essere stato il capitano della barca turistica, e un bimbo di 5 anni. Altri 17 turisti sono stati messi in salvo, 5 sono i feriti, la più grave una donna di 29 anni alla quale è stata parzialmente amputata una gamba.

Non è chiaro quante persone fossero sul motoscafo e quali sono le nazionalità erano di quelli sul battello turistico. Tre corpi sono stati recuperati dall'acqua, mentre un certo numero di persone sono state salvate. Due barche della guardia costiera e un elicottero stanno conducendo le ricerche e i soccorsi, mentre alcune barche private stanno aiutando i soccorsi. 

La vicinanza di Egina alla capitale greca la rende una destinazione popolare per i greci e turisti stranieri. Piccole imbarcazioni turistiche traghetto portano i villeggianti dal porto dell'isola di Perdika a Moni, un isolotto abitato da cervi e pavoni, e che dispone di una baia sabbiosa. Secondo la polizia sarebbe stato il motoscafo a forte velocità a speronare l'imbarcazione con a bordo i turisti, scena a cui ha assistito un testimone che ha confermato la dinamica. L'autista del motoscafo è stato arrestato.
.

Nessun commento :

Posta un commento