venerdì 8 luglio 2016

Una bimba di 3 anni trova una pistola e si spara

Gioca con una pistola trovata in casa e inavvertitamente si spara un colpo alla testa, uccidendosi. È quanto accaduto a una bambina di 3 anni, a Lemoore, città della California, mentre si trovava in visita a casa di amici insieme alla sua famiglia. Secondo fonti di polizia, citate dal network Abc News, la bambina - che aveva quasi quattro anni - si trovava da sola in una camera da letto di una delle due donne che abitano nella casa, ma che non erano presenti al momento dell'incidente. Qui ha trovato una pistola carica e senza il blocco inserito. 

Così ha cominciato a giocare con l'arma e si è sparata un colpo alla testa: ferita gravemente, è stata portata in ospedale, ma poco dopo il ricovero è morta. L'arma, sempre secondo fonti di polizia, era stata data a una delle due donne da un amico, che la detiene legalmente. L'evento "si sarebbe potuto evitare semplicemente se questa persona avesse messo in sicurezza l'arma", ha spiegato Matthew Smith, del dipartimento di polizia di Lemoore. Al momento non ci sono stati arresti, ma è stata aperta una indagine e sia il proprietario dell'arma che la donna che l'aveva nella sua camera potrebbero essere accusati nelle prossime ore.
.

Nessun commento :

Posta un commento