martedì 12 luglio 2016

Ogni minuto sei bambini muoiono di fame

La piaga della fame uccide ancora ogni anno 3,1 milioni di bambini. E' l'allarme lanciato da Save the Children nel rapporto 'Porzioni ingiuste. Porre fine alla malnutrizione dei bambini più vulnerabili', diffuso oggi a livello globale. Nel mondo, si legge nel dossier, circa un quarto dei bambini sotto i cinque anni d'età - 159 milioni - e' colpito da malnutrizione cronica e l'80% di loro e' concentrato nelle regioni dell'Africa sub-sahariana e dell'Asia meridionale. 

Numeri scioccanti, nonostante negli ultimi decenni il mondo abbia compiuto progressi significativi nella lotta alla malnutrizione: il numero di bambini colpiti da malnutrizione cronica si e' ridotto di oltre un terzo dal 1990, quando il fenomeno riguardava 255 milioni di piccoli, ovvero il 40% al mondo. Si tratta di progressi, denuncia l'organizzaione, "ottenuti troppo lentamente e in modo diseguale".

Se i progressi continuano al ritmo attuale ci saranno ancora nel mondo, si legge nel dossier, oltre 129 milioni di bambini affetti da malnutrizione cronica nel 2030, di cui oltre un quarto dei casi nei Paesi a basso reddito e anche tra cent’anni saranno ancora 24 milioni i bambini malnutriti nel mondo. Senza un cambiamento collettivo, il mondo è destinato a vivere un altro secolo di possibilità sprecate, creando danni irreparabili all’educazione dei bambini e alle loro opportunità di vita, reddito e produttività, con serie conseguenze per l’economia mondiale.
.

Nessun commento :

Posta un commento