sabato 9 luglio 2016

Edoardo Albinati vince il premio Strega

La lunga distanza non spaventa gli 'amici della domenica', tanto che il vincitore del Premio Strega 2016 e' un 'mattone' - come lo ha definito, scherzando, Tullio De Mauro, presidente della Fondazione Bellonci - di quasi 1.300 pagine: 'La scuola cattolica' di Edoardo Albinati (Einaudi). Nell'Auditorium Parco della Musica, nuovo 'set' del premio, gia' contestato dal vincitore dell'edizione 2014 Francesco Piccolo ("Vi prego, torniamo al Ninfeo di Villa Giulia" ha detto) Albinati e' stato proclamato vincitore della settantesima edizione dello Strega con 143 dei 395 voti espressi (85,86% degli aventi diritto al voto; 319 voti online e 76 cartacei) dalla giuria.

Gli altri libri finalisti hanno totalizzato:

'L'uomo del futuro' (Mondadori) di Eraldo Affinati con 92 voti;
'Se avessero' (Garzanti) di Vittorio Sermonti, 89 voti;
'Il cinghiale che uccise Liberty Valance' (minimum fax) Giordano Meacci, 46 voti;
'La femmina nuda' (La nave di Teseo) di Elena Stancanelli, 25 voti.
.

Nessun commento :

Posta un commento