venerdì 24 giugno 2016

Ha vinto Brexit, Gran Bretagna fuori da Ue

La Gran Bretagna uscirà dall'Unione Europea. La Brexit ha vinto con il 51,9% dei voti. E' quanto emerge dai risultati definitivi del referendum, citati dai media britannici, secondo cui per il 'Remain' ha votato il 48,1% degli elettori britannici. Secondo quanto dichiarato dal presidente della Commissione elettorale britannica, Jenny Watson, le schede conteggiate sono state 33.577.342: a favore dell'uscita dall'Ue hanno votato 17.410.742 cittadini britannici, mentre contro 16.141.241. L'affluenza alle urne è stata del 72,2%.

Dopo la vittoria della Brexit, il premier britannico David Cameron , in una dichiarazione da Downing Street, ha annunciato le dimissioni: "Penso che il Paese abbia bisogno di un nuovo leader". Ed il nuovo primo ministro sarà eletto "in ottobre", al congresso del Partito conservatore. Cameron ha anche chiarito che sarà "il nuovo primo ministro a condurre i negoziati" per l'uscita dall'Ue.

Esulta invece Nigel Farage, leader del Partito indipendentista Ukip, che ha commentato: "Ci siamo ripresi il Paese, questa è una vittoria della gente vera, della gente normale, della gente dignitosa". Il leader laburista britannico Jeremy Corbyn ha dichiarato: "Chiaramente ci sono davanti a noi giorni difficili". Per Corbyn la Brexit sarebbe la conseguenza di "tagli alla spesa e del distacco economico di molte comunità".
.

2 commenti :

  1. VIVA l'Inghilterra !!
    Oggi ci sentiamo tutti Britannici!!
    Che lezione di democrazia che hanno dato a tutta l'europa!!
    Vorrei vedere la faccia di Junker, Prodi, TusK e tanti altri boiardi europei dopo lo schiaffo che hanno ricevuto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per non parlare poi della stupidità e dell'arroganza di schauble le cui minacce hanno rafforzato la determinazione del popolo inglese ad optare per l'uscita da questa europa così lontana dagli ideali di Adenauer e Spinelli.

      Elimina