martedì 24 maggio 2016

Siria, oltre 100 morti in due attentati. L'Isis rivendica

Due città siriane roccaforti del regime di Damasco sono state teatro di una serie di attentati, successivamente rivendicati dell'Isis, che hanno fatto almeno 100 morti, e oltre 120 feriti. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i Diritti Umani. Due citta' siriane roccaforte del regime di Damasco sono state teatro di una serie di attentati in simultanea, che hanno fatto decine di morti. 

Teatro degli attentati, le citta' costiera di Jableh, nella provincia di Latakia; e quella di Tartus, sempre sulla costa ma 60km piu' a sud. L'Osservatorio e' una ong con sede a Londra e che si avvale di informatori sul terreno. I media ufficiali confermano il bilancio pesantissimo e parlano di almeno 65 vittime. 
.

Nessun commento :

Posta un commento