mercoledì 25 maggio 2016

Ambiente, oltre 68.700 t. di materie prime riciclate dai RAEE

Sono 78.265 le tonnellate di RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, come frigoriferi,lavatrici, lavastoviglie, forni e cappe) trattate, nel corso del 2015, da Ecodom, il più importante Consorzio operante in Italia nella gestione di questa tipologia di rifiuti. Un risultato importante, ma bisogna fare di più per uscire dalla logica dell'economia dell'usa e getta. Poi in Italia servono regole più chiare soprattutto per quanto riguarda la qualità del trattamento dei rifiuti come spiega Giorgio Arienti, Direttore Generale di Ecodom.

"Soprattutto negli ultimi mesi dell'anno il crollo del prezzo delle materie prime e seconde ha messo in crisi l'industria del riciclo, oggi è più conveniente estrarre la plastica dal petrolio e il ferro dalle miniere che prenderli dai rifiuti e questo rende necessario una serie di interventi non tanto di sostegno economico al settore, quanto di chiarezza. Bisogna tenere in considerazione anche gli aspetti ambientali all'interno delle considerazioni economiche che si fanno sui settori industriali".
.

Nessun commento :

Posta un commento