mercoledì 11 maggio 2016

Africa, epidemia di febbre gialla: i vaccini non bastano più

Nell’Africa Sub-sahariana i vaccini contro la febbre gialla non bastano più. A lanciare l’allarme la rivista scientifica 'Journal of the American Medical Association'. Secondo i suoi autori, due professori della Georgetown University, l’epidemia, che ha già causato centinaia di morti, potrebbe trasformarsi in un’emergenza globale se si diffondesse ulteriormente in Africa e da qui in altri continenti. 

Già lo scorso mese l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) aveva denunciato il rischio dell’esaurimento delle scorte dei vaccini. Tra i Paesi maggiormente in pericolo c’è l’Angola, dove, da dicembre 2015 a oggi, la febbre gialla ha già ucciso almeno 277 persone. Nell’ex colonia portoghese i numeri restano preoccupanti: su una popolazione di oltre 24 milioni di persone, sono circa in sei milioni a essersi vaccinati. Gli altri decessi si sono verificati in Congo, Kenya e Cina.
.

Nessun commento :

Posta un commento