venerdì 15 aprile 2016

Moviola in campo si fa, a settembre test Italia

Moviola in campo ci siamo e l'Italia sarà subito protagonista. La Figc è stata prescelta dall'Ifab (l'organo indipendente istituito per stabilire modifiche e innovazioni alle regole del calcio mondiale) e sarà tra le federazioni nazionali che sperimenteranno il Var, "Video assistant referees", ovvero la tecnologia in campo, a partire dal prossimo mese di settembre. Un'innovazione che trova favorevole anche il n.1 della Fifa, Gianni Infantino. 

La moviola, come stabilito a Cardiff, si chiamera' ufficialmente "video assistant" e l'ultima parola su quando farvi ricorso spettera' sempre all'arbitro. Quattro i casi selezionati nei quali potra' aiutare la decisione del direttore di gara: gol dubbio, cartellini rossi, rigori e scambio di identita'. Tutte circostanze che possono influenzare in modo determinante l'esito del match.
.

Nessun commento :

Posta un commento