mercoledì 6 aprile 2016

Inaugurata da Mattarella la Fontana di Monte Cavallo restaurata

La Fontana di Monte Cavallo torna a decorare Piazza del Quirinale, a Roma. Decoro di una delle piazze più rappresentative della città, la fontana restaurata è stata inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca e del Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali, Claudio Parisi Presicce la Fontana di Monte Cavallo di Piazza del Quirinale.

Il restauro si è reso necessario per le pessime condizioni conservative in cui versava il monumento. I fenomeni di degrado più evidenti erano imputabili all’azione degli agenti atmosferici, alla presenza dell’acqua e al particolare microclima che ne consegue. Lo stato della tazza superiore (labrum) e del piede di sostegno, entrambi in granito del Foro o marmor Claudianum e oggetto in passato di riassemblaggi e tassellature, appariva molto critico e la quasi totalità delle superfici era occultata da sedimentazioni calcaree miste a patine biologiche e ossidi di ferro.

Il bacino inferiore in marmo bianco della fontana era completamente ricoperto da calcare, sia all’interno con spessori anche rilevanti, sia all’esterno, a causa del frequente tracimare dell’acqua dovuto al cattivo funzionamento dell’impianto di scarico. Importanti interventi di adeguamento sono stati eseguiti agli impianti idrico e di illuminazione artistica. La rimozione degli strati di calcare, il cui spessore raggiungeva in alcuni punti anche gli otto centimetri, è risultata l’operazione più complessa che ha consentito, tuttavia, di riportare in luce i contrasti cromatici tra il granito grigio della tazza e del piede e il marmo bianco venato della vasca inferiore e apprezzare di nuovo l’elegante disegno del dado di base e del profilo interno del bacino, completamente occultati dallo spessore del calcare e dei vecchi strati di impermeabilizzazione.
.

Nessun commento :

Posta un commento