giovedì 21 aprile 2016

Diritti tv, l’Antitrust multa Mediaset per oltre 51 milioni

L’Antitrust ha comminato sanzioni per complessivi 66 milioni di euro ai principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv, Sky e RTI/Mediaset Premium, nonché alla Lega Calcio e al suo advisor Infront per - informa una nota - l’intesa restrittiva della concorrenza che ha alterato la gara per i diritti televisivi della serie A per il triennio 2015-2018, svoltasi nel giugno 2014. La Lega incassò 945 milioni di euro assegnando a Sky tutto il campionato per il satellitare e a Mediaset le partite di 8 squadre big per il digitale terrestre (in questo caso a una cifra di 373 milioni di euro). Sky si confermava, quindi, intorno ai 570 milioni spesi mentre Mediaset versava oltre 100 milioni in più rispetto al triennio precedente.

Nel dettaglio, la multa a Rti/Mediaset Premium ammonta a 51.419.247,25 euro, quella a Infront a 9.049.646,64 euro, quella a Sky Italia a 4.000.000 di euro e quella alla Lega a 1.944.070,17 euro. A giudizio dell’Autorità, che aveva avviato il procedimento avviato il 13 maggio 2015, l’intesa si è realizzata sostituendo con una soluzione concordata l’esito dell’assegnazione dei pacchetti A, B e D che discendeva dal confronto delle offerte presentate dai broadcaster il 5 giugno di quello stesso anno.
.

Nessun commento :

Posta un commento